Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.

Archivi del femminismo

La conservazione di archivi del femminismo alla Casa delle Donne è dovuta alla presenza dell'Associazione Piera Zumaglino, che qui ha sede dal 1997 e che è nata con la finalità prioritaria, fra le altre, di conservare e valorizzare i documenti prodotti e/o raccolti da donne impegnate nel femminismo.

Le raccolte personali rappresentano una delle modalità principali con cui sono stati conservati i documenti prodotti da gruppi e collettivi femministi. Diverse donne, attive nel movimento femminista torinese e alla Casa delle Donne, hanno voluto donare le proprie raccolte personali all'Associazione Zumaglino con la consapevolezza, di cui Piera Zumaglino fu precursora, dell'importanza della salvaguardia della memoria collettiva e del senso di appartenenza ad una storia comune profondamente significativa.

I due fondi principali - il Fondo Piera Zumaglino e il Fondo Alessandra Mecozzi - sono stati riordinati e inventariati e sono disponibili alla consultazione; sono inoltre presenti anche altri fondi personali (di diversa consistenza) di donne che li hanno affidati all'Associazione. Questi ultimi, tuttavia, non sono stati ancora riordinati.

Per informazioni sui giorni e sugli orari di consultazione degli archivi del femminismo, contattare la Casa delle Donne ai seguenti recapiti:
via Vanchiglia 3 - 10124 Torino, oppure al tel.011.8122519, eventualmente lasciando un messaggio sulla segreteria telefonica.
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.